CORONAVIRUS, LA CATTOLICA SPOSTA ANCHE IL TEST IN ITALIANO: SI PASSA DAL 27 MARZO AL 5 MAGGIO

I test delle privati rimandati a causa della diffusione del Coronavirus sul territorio italiano passa a quattro: dopo il Campus Biomedico in italiano, il San Raffaele e la Cattolica in inglese, sempre la Cattolica del Sacro Cuore ha informato che la data del suo test in italiano passa ufficialmente dal 27 marzo al 5 maggio.

A seguito delle misure preventive adottare ieri dal Governo centrale - tra cui la chiusura delle scuole e delle università fino al 15 marzo - l'ateneo romano ha fatto sapere che «tenuto conto della prioritaria esigenza di tutela della salute pubblica e in aderenza alle misure cautelative che progressivamente stanno coinvolgendo tutti i luoghi di aggregazione sul territorio italiano», la prova di ingresso - originariamente in calendario il 27 marzo, appunto - «viene rimandata al 5 Maggio 2020 ore 11.00 presso l'Ente Fiera Roma».

Tutte le comunicazioni relative in merito verranno riportate sul sito dell'Ateneo.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.