6 APRILE 1520: 500 ANNI FA MORIVA RAFFAELLO SANZIO

Nel corso dei secoli, Raffaello Sanzio si è meritatamente guadagnato un posto di rilievo nel pantheon dei più grandi artisti italiani (e non) di ogni tempo.
Figlio unico di un noto pittore del Quattrocento (Giovanni de’ Santi) Raffaello nacque a Urbino il 6 aprile 1483: fu a sua volta pittore e architetto, e il suo genio gli garantì la fama eterna, rendendolo uno dei modelli principali degli artisti dei secoli a venire.
Il celebre urbinate morì a Roma il 6 aprile 1520 (esattamente nel giorno del suo compleanno, ndr) all'età di 37 anni.

In occasione dei 500 anni dalla morte dell'artista, quest'anno l'Italia e tutto il mondo celebrano il "divin pittore" attraverso numerose manifestazioni, tutte seguite rigorosamente da casa (in attesa, senza dubbio, di tempi migliori).

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.